Angkor Wat: Diario di Viaggio

(6-7 agosto 2012) sih#gpw§*^?&#%iuiu?&hgg*345< 😮 >\|!oigagb?… non ci sono parole per descrivere i nostri primi cinque minuti di fronte Angkor Wat! Lo spettacolo è sublime e micidiale nello stesso tempo. Ma andiamo per gradi.

Il complesso di templi di Angkor Wat dista 6 km da Siem Raep. Esistono due modi per arrivarci: affittare la bici (il metodo più economico), o affittare un tuk-tuk (il metodo un pò più costoso). Il primo giorno scegliamo la bici e capiamo perchè è più economico. Infatti il caldo è asfissiante e il complesso di Angkor Wat è veramente grande. Ne riusciamo a visitare solo un quarto. Il giorno dopo opteremo per un più comodo tuk-tuk, con cui riusciamo a visitare i restanti tre quarti.

Non è nostra intenzione raccontarvi qui la storia di Angkor Wat (la potete trovare al link sopra), o descrivervela (a questo ci penseranno, per quel che si può, le foto). Vogliamo solo condividere le nostre impressioni, regalandovi parte di quel flusso di coscienza che scorreva mentre giravamo in mezzo a questo capolavoro e a questa natura meravigliosa:

Angkor Wat non si impone sulla Natura, ma ne fa parte – l’arte Khmer più che organizzare gli spazi chiusi, pensava ad organizzare gli spazi aperti. Ciò è stato determinato anche dalla temperatura tropicale e, infatti, sembra una costante dell’architettura buddista dell’Indocina – tutte le tonalità di verde; tutte le tonalità di grigio, spezzate dalle tonalità di marrone – è un continuo gioco di illusini ottiche: qui Dalì sarebbe impazzito. Forse è il sogno di ogni artista, fare in modo che la Natura dia il tocco finale, quello perfetto, ad una sua composizione. Qui è successo in modo straordinario! – più focalizzi lo sguardo e più scopri particolari: fantastico! – molte parti sono in restauro. Sembra un puzzle 3D.

Per due giorni ci siamo riempiti di preziose impressioni. Date un’occhiata anche voi…

Annunci

Informazioni su ChiuriTrip

www.chiuritrip.wordpress.com
Questa voce è stata pubblicata in Diari Indocina, Diario Cambogia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...